La Banca di Cagliari promuove “Share & Grow”un giornata di matching tra imprese

Insieme per “condividere e crescere”. Un approccio nuovo per far fronte alla crisi economica in atto e cercare, attraverso la condivisione e l’innovazione, di superarla”.

La Banca di Cagliari è partita da questo concetto semplice per organizzare “Share & Grow” la prima iniziativa di animazione economica realizzata da un soggetto privato.

Oltre 50 imprenditori hanno già iscritto la propria impresa sul portale http://www.dapartedelleidee.it e stanno pianificando, sull’agenda digitale del sito web i loro incontri per conoscersi, progettare nuovi business e immaginare il futuro.

Venerdì 18 marzo, dalle 15:00 alle 19:00, nello splendido scenario del Convento San Giuseppe, Via Paracelso snc – Prolungamento Via Parigi, si terrà un matching tra imprese. Un evento di socializzazione per favorire l’incontro e la conoscenza tra le persone che costituiscono il motore propulsore dell’economia dell’area vasta di Cagliari.

Il mercato del lavoro innovativo e quello tradizionale si incontrano. I protagonisti della serata non saranno solo i soci della Banca di Cagliari, ma tutte quelle imprese e associazioni di settore che possono offrire e scambiare opportunità di innovazione, o semplicemente portare la loro testimonianza per sviluppare l’economia di Cagliari e hinterland.

“Abbiamo ideato questo appuntamento per fare animazione tra imprese e dare corso alla nostra missione cooperativistica” – ha spiegato Aldo Pavan, presidente della Banca di Cagliari – “ci rivolgiamo agli operatori e associazioni che esprimono tutte le varie forme di imprenditorialità e aggregazione sociale del territorio”.

“L’obiettivo è quello di permettere ai soci e clienti di conoscersi reciprocamente”, – spiega Evandro Piras direttore generale della Banca di Cagliari – “questa è l’occasione per intrecciare le componenti tra clienti e soci con chi gestisce questa realtà bancaria e sviluppare la condivisione dei progetti e il livello di business di un’impresa”.

Tra i partners del progetto anche l’Università di Cagliari con il suo Contamination Lab.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in eventi, Uncategorized e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...