Archivi del giorno: 19 novembre 2021

Radon day 2021: studenti alla scoperta del radon e della radioattività

Sono stati circa 400 gli studenti e studentesse delle scuole superiori di Cagliari, Lecce, Milano, Napoli e Siena, e dalle isole di Lampedusa, Ischia e San Pietro, che in questi giorni hanno partecipato a eventi organizzati dalle Sezioni locali dell’INFN … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Energia: da ENEA nuovo processo per produrre combustibili gassosi da rifiuti con le rinnovabili

Produrre combustibili gassosi come idrogeno e metano da rifiuti solidi urbani, plastiche non riciclabili e biomasse, senza emissioni inquinanti e con l’utilizzo di energia rinnovabile. È quanto permette il nuovo processo sviluppato e brevettato dai ricercatori ENEA dei Dipartimenti Tecnologie … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Premio GammaDonna: la FINALE domenica 21 novembre

Torna in prima serata il Premio GammaDonna, primo format TV italiano che mette in luce e premia l’imprenditoria femminile innovativa. Sei le finaliste che si racconteranno (e sfideranno) dagli studi televisivi di QVC il 21 novembre, alle 21.00. Si avvicina … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Sicurezza informatica, l’università di Cagliari diventa membro della Palo Alto Cybersecurity Academy, un programma di formazione che coinvolge più’ di 1600 partner accademici di 80 paesi

L’Università di Cagliari, grazie all’azione dei docenti del Dipartimento di Ingegneria Elettrica ed Elettronica (DIEE), ha aderito alla Palo Alto Networks Cybersecurity Academy, programma della multinazionale statunitense Palo Alto Networks, tra i maggiori leader mondiali nella fornitura di piattaforme di … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Scoperti raggi gamma prodotti nei poderosi venti emessi dai buchi neri: nuovi indizi per conoscere la storia evolutiva delle galassie, compresa la nostra

Grazie alle osservazioni del telescopio orbitante Fermi della NASA e ad una tecnica di analisi che combina segnali troppo deboli per essere rilevati singolarmente, un team internazionale di ricercatrici e ricercatori ha identificato per la prima volta le emissioni di … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento