Energia: ENEA alla “Leaders’ session” dei Paesi del G20 sulle tecnologie green

ENEA partecipa alla 3a conferenza internazionale RD20 sulle tecnologie energetiche green, in corso di svolgimento in Giappone presso il National Institute of Advanced Industrial Science and Technology (AIST), nell’ambito della “Tokyo Beyond-Zero Week 2021”.

Per ENEA partecipa Giorgio Graditi, direttore del Dipartimento di Tecnologie Energetiche e Fonti Rinnovabili, che domani 8 ottobre interverrà online alla “Leaders’ Session”, nel corso della quale i rappresentanti delle principali istituzioni scientifiche dei Paesi del G20 si confronteranno sulle attività di ricerca e sviluppo e sulle azioni da intraprendere per collaborazione ad alto livello verso l’obiettivo di una società low carbon.

“Eventi come questo sono fondamentali per conoscere tecnologie e iniziative di ricerca all’avanguardia in essere nei diversi Paesi del G20 e contribuire, in un’ottica di collaborazione internazionale, a favorire il processo di decarbonizzazione del sistema energetico ed economico su scala mondiale”, sottolinea Giorgio Graditi.

ENEA presenterà i progetti e le tecnologie energetiche più all’avanguardia sui quali sta lavorando per accelerare il cammino verso la transizione energetica e la neutralità carbonica; in particolare le ultime ricerche e innovazioni nel campo delle fonti di energia rinnovabile (fotovoltaico e solare a concentrazione), dell’efficientamento e la decarbonizzazione dei processi industriali, dell’accumulo energetico, della smart sector integration e delle comunità energetiche. Temi centrali saranno anche le tecnologie per la gestione e il controllo avanzato dei sistemi energetici integrati, per lo stoccaggio geologico e riutilizzo della CO2 (CCUS), per la produzione dell’idrogeno e gli usi finali nelle industrie “hard to abate”, i trasporti e il residenziale.

“Il summit rappresenta anche un’occasione per accrescere i livelli di eccellenza degli istituti di ricerca che operano nel settore delle tecnologie green, nonché esplorare e rafforzare il potenziale di collaborazione internazionale per perseguire obiettivi comuni e di interesse globale”, conclude Graditi.

Oltre alla “Leaders’ Session”, nell’ambito della conferenza si è svolta una “Technical Session” con focus su “approcci settoriali alla decarbonizzazione”, “accettazione sociale dell’idrogeno” e “sistemi di gestione dell’energia di nuova generazione”.

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.