Università di Cagliari, da oggi Francesco Mola è il rettore dell’ateneo. Succede a Maria Del Zompo, che lo ha guidato dal 2015

Francesco Mola (a sinistra) con Maria Del Zompo
(a destra)

Francesco Mola è il 60mo Rettore dell’Università degli Studi di Cagliari. Eletto il 15 dicembre scorso con oltre il 90% delle preferenze accordate dalle varie categorie, entra in carica oggi succedendo a Maria Del Zompo, che ha guidato l’Ateneo dal 2015.

Il nuovo rettore – che resterà in carica fino al 2027 – ha 59 anni, è professore ordinario di Statistica alla Facoltà di Scienze economiche, giuridiche e politiche, e dal 1998 insegna all’Università di Cagliari. Qui ha ricoperto diversi incarichi, tra i quali direttore del dipartimento di Scienze economiche e aziendali, prima di assumere il ruolo di Prorettore vicario di Maria Del Zompo e di Presidente del Comitato Unico di Garanzia. È stato anche componente del Centro per la qualità, del Nucleo di valutazione dell’Ateneo e presidente del Consiglio di corso di laurea in Economia e gestione aziendale.

Francesco Mola e Maria Del Zompo si sono incontrati a Palazzo Belgrano per un affettuoso saluto e un ideale passaggio di consegne nella Stanza del Rettori, davanti alla teca che custodisce la mazza cerimoniale, simbolo del potere accademico nelle università italiane.

Nella stessa sala, da ieri è appeso il ritratto della ormai ex rettrice realizzato da Angelo Liberati. il pittore, originario di Frascati ma ormai sardo d’adozione, ha realizzato un’opera che ne sintetizza l’opera e il percorso artistico. Oltre alle tecniche del ritratto tradizionale, infatti, l’opera utilizza le metodologie care a Liberati, come il décollage, che ha consentito all’autore di affiancare alla figura della professoressa altre immagini che ricostruiscono i passaggi più importanti della sua carriera. Con il viso della docente – ripreso da una fotografia di Daniela Zedda – compaiono così, più sfumati, quelli dei suoi maestri Gianluigi Gessa e Robert Post, ma anche il frontespizio di un articolo pubblicato su una rivista scientifica internazionale. Sullo sfondo, l’elefante della omonima Torre, simbolo di Cagliari.

L’opera arricchisce la galleria di ritratti dei tanti Magnifici che hanno guidato l’ateneo nei suoi 400 anni di vita. Alla consegna del quadro ha partecipato, oltre allo staff del Rettore, anche Rita Pamela Ladogana, docente di Storia dell’arte al Dipartimento di Lettere, lingue e beni culturali.

Questa voce è stata pubblicata in Università e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.