Prodotti locali per l’edilizia sostenibile e Protocolli per l’efficienza energetica: i risultati dei progetti PLES e PRELUDE3

Sono in programma venerdì pomeriggio gli eventi di chiusura dei progetti cluster PLES e PRELuDE3, promossi e finanziati da Sardegna Ricerche con i fondi del POR-FESR Sardegna 2014-2020 e che hanno come soggetto attuatore dell’Università di Cagliari.

PLES – Prodotti Locali per l’Edilizia Sostenibile
Coordinato dal Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale e Architettura (DICAAR) dell’Università di Cagliari, in collaborazione con le tredici imprese locali, il progetto PLES si è proposto di sviluppare soluzioni costruttive ecosostenibili per pareti e per solai portanti,integrati con gli elementi per l’isolamento, costituite da pacchetti componibili multistrato realizzati impiegando materiali sostenibili e reperibili localmente (legno lamellare, mattoni, lana di pecora, terra cruda, intonaci naturali, tessuti artigianali, ecc.) secondo il modello della filiera corta.
Il convegno vuole essere l’occasione per illustrare i contenuti e i risultati del progetto e per ragionare sull’opportunità di promuovere in Sardegna processi di edilizia circolare basati sull’impiego dei materiali costruttivi locali e a basso impatto ambientale. Prenderanno parte ai lavori la responsabile scientifica Giovanna Concu con i ricercatori dell’Università di Cagliari e i tecnici di alcune delle imprese che hanno collaborato al progetto.
L’evento si terrà in modalità online su piattaforma MS-Teams con inizio alle ore 15:00 (link diretto: https://buff.ly/3cLANEU).

PRELuDE3 – PRotocollo ELaborazione Dati per l’Efficienza Energetica in Edilizia
Condotto dallo stesso DICAAR e dal Dipartimento di Ingegneria Elettrica ed Elettronica (DIEE)
Il progetto PRELuDE3 mirava a creare una piattaforma digitale e un protocollo per il monitoraggio, l’elaborazione dati e la creazione di modelli virtuali per la gestione energetica degli edifici e per la simulazione di scenari di intervento.
Il protocollo sviluppato si basa sull’introduzione negli edifici dei sistemi BEMS (Building Energy Management System) e BACS (Building Automation and Control System), in grado di produrre una grande quantità di dati relativi a consumi, condizioni ambientali interne ed esterne e profili di utilizzo. Questi dati sono poi utilizzati per pianificare gli interventi di riqualificazione energetica.

L’incontro è aperto a tutti e si svolgerà online sulla piattaforma MS-Teams a partire dalle 15:30 (link diretto: https://bit.ly/3qU5EnW).  Parteciperanno i ricercatori che hannno condotto la sperimentazione, guidati dal responsabile scientifico Antonello Sanna, e i rappresentanti di alcune delle 12 aziende impegnate nel progetto.

I programmi degli eventi, insieme alle schede dei progetti, presentazioni e stati d’avanzamento, sono disponibili sul sito web di Sardegna Ricerche (www.sardegnaricerche.it

Questa voce è stata pubblicata in Sardegna Ricerche e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.