Sostenibilità: ultimi giorni per il contest SmartTalk di GECO – prima fiera virtuale dedicata a Green Tourism, Mobility & Energy

C’è tempo fino al 15 gennaio per aziende, startup, PA e università che desiderino partecipare nell’ambito della prima fiera virtuale italiana dedicata a energia, turismo e mobilità sostenibili.

Energia, green tech, innovazione e trasporti, nuovi modelli di sviluppo per il turismo esperienziale e per il business travel. È su questi temi che si concentrerà la prima edizione di Geco, la fiera italiana virtuale sulla sostenibilità che – dal 28 al 30 gennaio 2021 – raccoglierà e metterà a confronto alcune delle voci green più autorevoli del panorama istituzionale italiano, storie d’impresa e best practice innovative a livello internazionale, oltre a offrire strategiche occasioni di incontro alle aziende protagoniste della rivoluzione sostenibile che parteciperanno in qualità di espositori o buyer. La tre giorni online – un ambiente interamente virtuale e immersivo, aperto a tutti – è organizzata sotto il patrocinio del Comune di Milano, con il contributo di MAZDA, l’adesione della Regione Veneto e la partnership, tra gli altri, del FAI, di Legambiente, Kyoto Club e l’Osservatorio Nazionale Sharing Mobility.

Nell’ambito di un ricco calendario di appuntamenti e tavole rotonde, il video-contestSmart Talk”: (https://www.gecoexpo.com/smart-talk-video-contest): uno spazio dedicato a imprese, startup, PA e università che desiderino proporre progetti di sostenibilità e biodiversità. Scadono il 15 gennaio i termini per inviare il video di 3 minuti che la Giuria di Geco selezionerà secondo criteri di innovazione, impatto sostenibile, replicabilità e coinvolgimento. I video selezionati saranno visibili nei tre giorni della fiera e premiati con riconoscimenti e servizi messi in palio dai partner dell’evento.

L’iniziativa è organizzata dall’agenzia Smart Eventi che, in collaborazione con la piattaforma per eventi virtuali Hypersmarter, ha saputo trasformare l’ostacolo delle restrizioni dovute al Covid nell’opportunità per reinterpretare l’esperienza fieristica in una logica virtuale e sicura, realizzando la fiera più eco-friendly di sempre, coerentemente con il tema centrale dell’evento. “L’obiettivo che ci siamo dati era consentire ad aziende ed enti di continuare a promuovere relazioni di business con una modalità di incontro innovativa. – spiega Daniele Capogna, executive manager e co-founder Smart Eventi – L’abbiamo fatto in una cornice che punta alla sensibilizzazione sui temi della sostenibilità, in un momento storico che ha chiaramente messo in luce i limiti del modello economico imperante, operando da anello di congiunzione tra l’opinione pubblica e gli attori del settore turistico, energetico e della mobilità che hanno a cuore il bene del pianeta.”

Tra gli appuntamenti a programma, a cui interverranno speaker italiani e internazionali, del mondo delle istituzioni e dell’impresa (come Roberto Pietrantonio, CEO Mazda Motor Italia; Nicole Hablé, Senior Advisor Affari Economici dell’Ambasciata Olandese in Italia; Francesco Petracchini, Direttore Consiglio Nazionale delle Ricerche; Michele Rumiz, Direttore Slow Food Travel; Massimo Ciuffini Coordinatore dell’Osservatorio Nazionale Sharing Mobility) da segnalare la tavola rotonda “Azione climatica e transizione energetica: la sfida è già in corso” a cui è confermata la presenza del Coordinatore Cetri-Tires Antonio Rancati, del Direttore Scientifico LifeGate Simone Molteni, della Responsabile Scientifica Clima & Energia WMO (World Meteorological Organization) Roberta Boscolo, e della Responsabile Ambiente ed Economia Circolare CCIAA Milano Monza Brianza Lodi, Palmina Clemente.

Ma il punto di forza di questa modalità virtuale sarà proprio l’esperienza immersiva e coinvolgente, con spazi e stand virtuali in tridimensione, presso i quali organizzare appuntamenti con avatar 3D che potranno, come in un videogame, teletrasportarsi nell’area di interesse e dialogare in modo interattivo con gli assistenti virtuali degli stand. Tra gli espositori confermati, Slowfood e Lifegate Energy, e numerosi enti internazionali, come l’Abu Dhabi Convention and Exhibition Bureau, Visit Finland e l’Ufficio Nazionale Israeliano del turismo-Go Israel.

Questa voce è stata pubblicata in eventi e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.