Università. L’ateneo di Cagliari lancia il sistema “a-posto”: ogni studente può scegliere se seguire le lezioni in presenza o a distanza

Gli studenti e le studentesse dell’Università di Cagliari stanno ricevendo in questi giorni nella propria casella di posta elettronica una mail della Direzione Didattica che li invita a scegliere se seguire i corsi integralmente a distanza oppure seguire una parte delle lezioni in presenza secondo una turnazione specifica.

In questo secondo caso – cioè nel caso in cui voglia seguire in presenza – allo studente viene richiesto di accedere ad una pagina web, fruibile da qualunque dispositivo elettronico (smartphone, tablet, pc), e, successivamente a tale passaggio, allo studente viene attribuito un posto nell’aula assegnata al suo anno di corso e indicato un periodo in cui potrà seguire in presenza. Una mappa dei locali ne aiuterà l’identificazione.

Si tratta del sistema denominato “A-posto”, messo a punto dall’Ateneo per garantire agli studenti e alle studentesse un accesso sicuro alle aule, assicurare il distanziamento sociale e favorire la regolarità didattica, anche a seguito delle più recenti direttive ministeriali: è uno specifico sistema di acquisizione vincolante delle disponibilità degli studenti a seguire le lezioni in presenza, secondo turni prestabiliti. Ovviamente quando per la turnazione non sarà possibile seguire in presenza, lo studente seguirà le lezioni a distanza. La scelta fatta è, appunto, vincolante, e resta valida per l’intero semestre.

I calendari delle lezioni – come sempre – saranno disponibili sui siti delle Facoltà e dei corsi di laurea: a questi ultimi sono rimesse le scelte in materia di esami di profitto e di laurea (la scelta se effettuarli in modalità mista o a distanza).

L’opportunità di scegliere se seguire le lezioni in presenza è messa a disposizione dall’Ateneo di tutti coloro che, immatricolati/iscritti in corso, ne facciano richiesta attraverso il sistema descritto. Chi intende seguire i corsi singoli dell’Ateneo, dovrà seguirli a distanza.

 “Si tratta di un’iniziativa importante – commenta Maria Del Zompo, Rettore dell’Università di Cagliari – che ha comportato uno sforzo organizzativo notevole per garantire il diritto allo studio di oltre 24mila studenti. Garantiamo a tutti le stesse possibilità, e non lasceremo nessuno indietro: le lezioni a distanza hanno la stessa qualità di quelle in presenza. Per questo chiedo a tutte le nostre studentesse e i nostri studenti la massima responsabilità nel rispettare le regole che ci siamo dati, compreso il fatto che chi decide di seguire in presenza sia conseguente a questa decisione e cerchi di non assentarsi a lezione”.

Per contrastare la pandemia, ridurre i ricoveri e la mortalità l’Ateneo raccomanda fin d’ora a tutti – studenti, docenti e personale – di attenersi alle indicazioni per contenere il rischio di contagio, disponibili anche sul sito www.unica.it nell’apposita sezione.

Tutti dovranno indossare la mascherina chirurgica, rispettare le distanze imposte dalla normativa in vigore, evitare gli assembramenti, e ogni altra istruzione che possa rendere sicuri i luoghi, le aule saranno sanificate come previsto dalla legge. Sul tema è in preparazione uno specifico provvedimento del Rettore – disponibile a breve – che definirà tutti gli obblighi e i doveri del personale docente, tecnico-amministrativo e degli studenti.

Per malfunzionamenti e richiesta di assistenza è disponibile uno specifico servizio raggiungibile tramite la mail a-posto@unica.it

Clicca e acquista su Amazon

acquista su amazon.it
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.