“Lavorare e pensare con le mani”: la lectio magistralis di Michele De Lucchi

logo_sardegnaricerche1Giovedì 27 giugno, alle 15:00, la Manifattura Tabacchi di Cagliari ospiterà la lectio magistralis dell’architetto Michele De Lucchi, dedicata al significato concettuale del “lavorare e pensare con le mani“. Si tratta del quinto appuntamento del ciclo di seminari “Punti di frontiera”, organizzato dallo Sportello Proprietà intellettuale di Sardegna Ricerche per indagare e sostenere i saperi tradizionali della Sardegna.

Tra i protagonisti delle correnti d’avanguardia nell’architettura e nel design, De Lucchi racconterà la sua poetica progettuale e parlerà del “Chioso”, il laboratorio dove costruisce gli oggetti in legno da cui prendono vita i suoi progetti, e delle “Earth Stations Many Hands”, una nuova tipologia di edifici “fatti a mano” e concepiti per climi estremi e per favorire le relazioni umane.

Punti di Frontiera” si concluderà l’11 luglio con la proiezione di “Isole gemelle”, un documentario sulla tradizione della tessitura in Sardegna e a Okinawa.

La partecipazione agli eventi di “Punti di frontiera” è gratuita, previa registrazione online sul portale Puntocartesiano.it, dove è anche possibile consultare il calendario dei workshop e le note biografiche dei relatori.
Saranno attribuiti tre crediti formativi agli iscritti all’Ordine degli Architetti di Cagliari.

Clicca e acquista su Amazon
acquista su amazon.it

Questa voce è stata pubblicata in Sardegna Ricerche, Uncategorized e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.