Conoscere il mare per vivere il mare: da giovedì’ all’Università di Cagliari un convegno internazionale con studiosi da tutta Europa

hpKnow the sea to live the sea, Conoscere il mare per vivere il mare”: è il titolo del convegno organizzato dal Dipartimento di Lettere, Lingue e Beni culturali dell’Università di Cagliari che si svolgerà da giovedì 7 a sabato 9 marzo nella sede del Dipartimento nell’Aula Coroneo della Cittadella dei Musei.

L’iniziativa si svolge a conclusione del progetto dallo stesso titolo finanziato dalla Fondazione di Sardegna attraverso la Convenzione triennale tra la Fondazione di Sardegna e gli Atenei Sardi (Regione Sardegna L.R. 7/2007 annualità 2016 – DGR 28/21 del 17.05.2015).

Il rapporto fra mare e terra in Sardegna sarà esaminato sotto diverse sfaccettature, portando i risultati di ricerche che spaziano dalla preistoria ai giorni attuali, dall’archeologia al cinema, attraverso la storia dell’arte e la letteratura, con particolare riferimento alla città di Cagliari: il mare è infatti parte integrante nella vita di un’isola, del suo paesaggio e delle attività, dall’urbanistica al commercio, dall’arte alle manifestazioni religiose

Al convegno parteciperanno studiosi di altre regioni italiane e di altri paesi europei, con le loro esperienze legate alla conoscenza del mare.

 Clicca e acquista su Amazon
acquista su amazon.it

Questa voce è stata pubblicata in Università e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.