(Re)made in Italy : alla camera dei deputati le ricette dei wwworkers

Per il quarto anno consecutivo i wwworkers tornano alla Camera dei Deputati per fare il punto sulle nuove tendenze del mondo del lavoro e per confrontarsi con la classe politica.

twitter_post_CAM.DEPIl made in Italy accelerato dalle nuove tecnologie, dai social media, dalla rete. È il made in Italy ripensato dai wwworkers: piccoli imprenditori, artigiani, contadini digitali che unendo competenza, ricerca, tradizione e innovazione, stanno reinterpretando mestieri tradizionali in chiave 2.0. Storie testimonianza di un’Italia che innova, nonostante il Digital Economy and Society Index (DESI) elaborato dalla Commissione Europea collochi nel 2017 il Bel Paese al 25° posto su 28 in Europa.

Dopo Napoli, Torino e Firenze, arriva alla Camera dei Deputati il tour (RE)made in Italy, promosso dalla job community Wwworkers.it con il sostegno di Google, eBay, Edison, Mytaxi e la media partnership di Rainews24. Un viaggio fisico e in rete per mostrare il made in Italy che nasce dalla tradizione ma sa migliorarsi con le nuove tecnologie. Un viaggio intrapreso dopo aver proposto negli anni passati con il Wwworkers Camp alla Camera dei Deputati le 10 azioni per far avanzare l’economia digitale in Italia e averne raccontato i worktrends.

Appuntamento per il quarto anno consecutivo alla Camera dei Deputati venerdì 14 dicembre alle ore 9.30 nella Sala della Lupa con il Wwworkers Camp, realizzato in collaborazione con l’Intergruppo Parlamentare Innovazione. Per raccontare le storie dei piccoli imprenditori, artigiani e contadini digitali che stanno reinterpretando il made in Italy grazie alle nuove tecnologie, per fare il punto sulle nuove tendenze del mondo del lavoro e per confrontarsi con la classe politica sugli strumenti necessari per incentivare l’economia digitale e il lavoro. Qui il link per registrarsi all’evento.

Interverranno tra gli altri: Anna Vaccarelli (Registro .it), Guido Scorza (Istituto per le Politiche dell’Innovazione), Andrea Moretti (eBay Italy) e Barbara Covili (Mytaxi Italia) per raccontare le tendenze del mondo del lavoro, Diego Ciulli (Google Italy) per presentare il nuovo libro “G-Factor” (Egea) con le storie e le strategie di chi fa impresa attraverso le tecnologie digitali e Internet. Spazio poi alle storie di eccellenza dei wwworkers che stanno accelerando il made in Italy, in un barcamp che presenterà la mappa del (RE)made in Italy insieme alle organizzazioni di categoria e rappresentanza: Emanuele Lispi (CNA Giovani Imprenditori), Damiano Pietri (Confartigianato Giovani Imprenditori), Francesca Chittolini (Giovani Confesercenti), Veronica Barbati (Coldiretti Giovani Impresa Campania). A seguire il confronto con i rappresentanti dei vari schieramenti dell’Intergruppo Parlamentare Innovazione per capire cosa è stato fatto e cosa c’è ancora da fare per incentivare l’economia digitale e il lavoro in Italia. Interverranno: On. Antonio Palmieri (Forza Italia), On. Federico Mollicone (Fratelli D’Italia), On. Massimo Ungaro (PD), On. Elena Murelli (Lega), On. Alessandro Fusacchia (+Europa), On. Luca Carabetta (M5S). Modererà il tavolo Luca De Biase (Sole24Ore). A questo link il programma completo.

Clicca e acquista su Amazon
acquista su amazon.it

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized, wwworkers e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...