PLAYROOMS 2018 Strumenti ludici per il teatro interattivo

thumbnailPrende il via la prima edizione di PlayRooms, l’evento ludico che strizza l’occhio alle atmosfere dei cult Tv di azione e di fantascienza Anni ’80, in programma sabato 8 e domenica 9 settembre dalle ore 18,00 alle 23,00 a Cagliari presso la Ex-Manifattura Tabacchi (ingresso da Via XX Settembre).

Promosso dall’associazione Fabbricastorie in collaborazione con l’associazione Ottava Arte, la manifestazione è guidata da punti chiave, la teatralità e il coinvolgimento, per arrivare alla massima immersività del giocatore

Roberto Sedda, presidente dei Fabbricastorie, spiega meglio: “Cercavamo un modo che potesse rendere i giochi, quelli da tavolo, di ruolo e anche i videogame, così coinvolgenti da portare il giocatore verso una vera sospensione di incredulità facendosi pervadere totalmente da ciò che sta giocando”.

PlayRooms è la risposta. Una serie di stanze, con apposita scenografia, con diversi giochi. “Ogni stanza è la porta d’ingresso verso un mondo diverso – aggiunge Sedda – o il passaggio segreto verso un modo diverso di giocare”.

Sei ambienti, con scenografie, strumentazioni e supporti speciali, in cui i giocatori potranno scegliere dove immergersi:

Artemis: nella stanza sono state allestite due plance di comando di altrettante astronavi interstellare (la Kanto e la A’tkania), con le postazioni di comandante, timoniere, ufficiale scientifico addetto alle comunicazioni, cannoniere… La missione sarà difficile, e tutti hanno un ruolo. Indispensabile

Se parli la bomba non esplode!: in una stanza buia un artificiere ha pochi minuti per disinnescare una bomba; appeso a un tenue filo di comunicazione, deve seguire le istruzioni dei compagni, che non vedono l’ordigno, deve compiere le operazioni esatte prima del disastro.

Nordic LARP: quattro incursioni dentro il gioco di ruolo dal vivo nordico—la scuola scandinava che sta rivoluzionando il gioco di ruolo di impronta teatrale, con trame di impegno sociale di forte impatto—e nell’american freeform, molto più scanzonato.

La macchina del fango: la bella rivelazione della Cagliari Global Game Jam del 2018, il gioco satirico che mette alla berlina le polemiche politiche—proposto come gioco da tavolo e, in via straordinaria, come un vero e proprio talk show.

On stage!: il classico gioco del teatro creato da Luca Giuliano, riproposto dopo più di vent’anni di gloriosa vita editoriale nella versione vox populi: non saranno più solo gli attori a combattere per decidere la direzione della trama, ma il pubblico stesso a decidere l’esito di ogni confronto!

L’angolo dei d7: i d7, l’ottima associazione di giochi di ruolo cagliaritana, proporranno giochi accuratamente scelti, in linea con l’obiettivo di tutta la manifestazione: giocare immergendosi completamente nella realtà proposta, teatralizzare il gioco, coinvolgere e… divertire.

L’ingresso alla manifestazione e la partecipazione a tutti gli eventi previsti sono totalmente gratuiti. Le prenotazioni, necessarie per motivi organizzativi, si possono effettuare su https://www.eventbrite.it/e/biglietti-playrooms-49009016287

Ulteriori informazioni sono reperibili sulla pagina FB dei Fabbricastorie https://www.facebook.com/Fabbricastorie/

Clicca e acquista su Amazon
acquista su amazon.it

Questa voce è stata pubblicata in eventi, Uncategorized e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.