Consorzio Uno. Oristano diventa capitale regionale delle Biotecnologie: arriva la Biotek Week

EBW-logo-270Anche Oristano partecipa alla settimana europea delle Biotecnologie. La “Biotech Week” è un evento organizzato dalle principali associazioni di categoria a livello mondiale (per l’Italia, Assobiotec di Federchimica), in programma quest’anno dal 25 settembre al 1 ottobre, che vede i quattro continenti (America, Asia, Europa e Oceania) insieme per celebrare una settimana di eventi e manifestazioni dedicati al settore delle biotecnologie.

La manifestazione, nata oltre dieci anni fa in Canada, approdò in Europa nel 2013 per volontà di EuropaBio – Associazione europea delle imprese biotech – in occasione del 60° anniversario della scoperta della struttura DNA. L’evento si propone di sollecitare incontri simultanei di informazione e divulgazione scientifica sul tema delle Biotecnologie, coi suoi diversi settori di applicazione, e di esaltare il ruolo chiave che queste tecnologie hanno nel miglioramento della qualità della vita quotidiana.

Il Consorzio UNO ha aderito anche quest’anno alla “European Biotech Week” e, in collaborazione con L’Università degli Studi di Cagliari, organizza una serie di eventi che si collocano a pieno titolo tra le iniziative di orientamento portate avanti dal Consorzio UNO all’interno del progetto UNOrienta. Il programma si apre il 25 settembre alle ore 19.00 nella suggestiva location del Chiostro del Carmine con la conferenza, ad accesso libero, dal titolo “Le Biotecnologie sulla tavola: dagli OGM al bio, le verità nascoste nel cibo che portiamo in tavola” tenuta da Beatrice Mautino. La relatrice, affermata giornalista scientifica e scrittrice, intavolerà col pubblico un dibattito aperto su alcuni dei temi più caldi per cui si parla delle biotecnologie su mezzi di informazione. Beatrice Mautino è laureata in Biotecnologie Industriali, ha un dottorato di ricerca in Neuroscienze all’Università di Torino e un master in Comunicazione della scienza presso “Il rasoio di Occam”. Si è occupata di ricerca per alcuni anni all’Università di Torino ed è attualmente divagatrice scientifica, specializzata in progettazione di laboratori, mostre interattive ed eventi scientifici. Ha curato inoltre la mostra fotografica “I viaggi di Luca Cavalli-Sforza” e la mostra “Food – La scienza dai semi al piatto”.

Nelle mattine del 25, 26 e 27 settembre presso il Centro Laboratori di Viale Diaz a Oristano, il Consorzio UNO organizza una serie di open day dal titolo “Il mondo delle Biotecnologie: viaggio dentro i laboratori Biotech”: protagonisti 150 studenti delle scuole superiori. Il programma si chiude il 28 settembre con un corso di formazione rivolto agli insegnanti di Scienze delle scuole superiori dal titolo “Esperimenti e modelli per le biotecnologie a scuola: percorsi di laboratorio sui batteri per l’industria e l’ambiente”.

Per gli eventi che si terranno al Centro Laboratori è prevista una prenotazione gratuita, verrà garantita la partecipazione in ordine di iscrizione e fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Le iscrizioni dovranno pervenire, via email all’indirizzo orientamento@consorziouno.it o telefonicamente al 3335056215, entro le ore 12.00 del 18 settembre 2017.

Questa voce è stata pubblicata in Biotecnologie, Uncategorized e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.