OffincinePermanenti 2017: #PASSAGGI Tra Sovrapposizioni e performance ecco la prima giornata

Risultati immagini per Officine Permanenti 2017Passaggi di stato, passaggi narrativi, passaggi di scala. Ma anche passaggi interattivi, migranti, interiori, retropassaggi. Con tutte le declinazioni e tutte le variazioni possibili sul tema prende il via la due giorni di Officinepermanenti 2017, l’evento organizzato dall’associazione IC con la partecipazione dell’Ordine degli Ingegneri della provincia di Cagliari e di oltre trenta associazioni partner.

Il programma della prima giornata

Le Officine apriranno alle ore 18 al teatro civico di Castello con le prime Sovrapposizioni. Otto attori differenti porteranno il loro contributo sul tema del passaggio e la loro visione dei paesaggi che li circondano.

Dalle 19.30 alle 20.15 è previsto un aperitivo con i vini delle cantine Fraponti e Olianas impreziosito dallo Showcooking della Casa del Grano accompagnato dalla musica di Neeva, Massimo Congiu e Federico Orrù.

In chiusura, dalle 20.30 il format OFF20 con gli interventi, tra gli altri, della cantante Chiara Effe, del linguista Massimo Arcangeli e il confronto tra la dirigente scolastica Alessandra Patti e la studentessa Angelica Grivel. Chiuderà la serata la testimonianza di Chiara Montanari, scrittrice e ingegnere a capo di una spedizione in Antartide.

Gli appuntamenti di oggi

La seconda giornata inizierà alle 9 con le lectio all’Orto Botanico di Giovanni Cardinale, docente di tecnica delle costruzioni all’università di Firenze, che discuterà di Conceptual Engineering: creatività digitale; dell’architetto Massimo Mariani che parlerà invece di Incertezza, semplicità, determinismo; e infine dell’imprenditore Silvio Cocco che porterà la sua esperienza nel corso della lezione Radici di Sardegna. In contemporanea dalle ore 9 e sino alle 13.30, alla Fondazione Sardegna (via Da Horta, 2), si terrà il convegno organizzato dal Centro Studi OIC sul tema dell’efficienza nella PA. Il fitto programma prevede poi, dalle 14 negli spazi del Teatro civico, il seminario della Scuola di Formazione OIC “I Paesaggi delle periferie”. La manifestazione riprende quindi dalle 18 ancora al Teatro Civico con le Sovrapposizioni21 e la diretta Facebook di In Fila Per Tre di Ninni Garau e Tullio Boi accompagnato dalla chitarra di Paolo Loi.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in eventi, Uncategorized e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...