L’economia della conoscenza è fondamentale per lo sviluppo. L’ateneo e’ pronto a fare la sua parte con gli studenti, le famiglie, le imprese del Sulcis

L'immagine può contenere: una o più persone e persone in piediL’economia della conoscenza è fondamentale per lo sviluppo della società: il nostro Ateneo è competitivo con le sue ricerche e le sue innovazioni”. Così il Rettore Maria Del Zompo al convegno in corso a Carbonia “Il Sulcis e l’attività di ricerca: una riflessione critica per una progettazione avanzata”, organizzato dalla Regione nella sede della Sotacarbo nella Grande Miniera di Serbariu.

Il Contamination Lab (l’incubatore di idee di imprese sviluppate dagli studenti dell’Ateneo, ndr)  – ha proseguito la prof.ssa Del Zompo  – è un modello utilizzabile anche in questa realtà: sono centinaia le interazioni già realizzate con le imprese di tutto il territorio sardo capaci di generare reddito. L’Università di Cagliari è disponibile a farsi coinvolgere nelle scelte e nei percorsi di questa zona della Sardegna: insieme alle altre istituzioni siamo in grado di far crescere conoscenza e sviluppo. Siamo a disposizione dei nostri studenti, delle loro famiglie, del nostro territorio. L’interazione positiva tra istituzioni ottenuta nel Piano Sulcis è un esempio di quello che possiamo fare: ’insieme’ è la nostra parola d’ordine. Proponiamo un grande piano di orientamento dedicato agli studenti delle scuole di questa zona e un progetto di sviluppo e ricerca con le imprese per sviluppare proposte e progetti concreti. Siamo pronti a continuare a collaborare per lo sviluppo del Sulcis”.

All’incontro, moderato dal prorettore Francesco Mola, è intervenuto, tra gli altri, il coordinatore del Piano Sulcis Salvatore Cherchi, che ha evidenziato l’importanza della ricerca scientifica nel progetto di sviluppo del Sulcis, citando anche il Progetto ARIA, in cui è coinvolto un team di ricercatori dell’Università di Cagliari, finalizzato alla realizzazione di un impianto di distillazione criogenica che consenta la purificazione isotopica del gas Argon.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Università e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...