Prevenzione della corruzione, via al concorso video all’Università di Cagliari. In gara 28 video che si sfidano a colpi di “like”. In palio fino a mille euro

L'immagine può contenere: sMS

Da ieri è possibile – collegandosi alla pagina facebook del Settore Prevenzione della corruzione dell’Università degli Studi di Cagliari – esprimere la propria preferenza per uno dei 28 filmati in gara nel concorso video “Prevenire la corruzione”, suddivisi nelle categorie “corto” e “spot”. All’invito a presentare piccoli filmati sul tema hanno risposto più di 50 studenti suddivisi in team spontanei. Ora la gara è netta: su facebook, si sa, vince chi ottiene più “like”. In poche ore, sono già state espresse migliaia di preferenze, ma per votare c’è tempo fino alle 13 del 5 giugno.

Scopo dell’iniziativa promossa dal Rettore Maria Del Zompo è premiare la creazione e la diffusione di filmati di sensibilizzazione sul tema della prevenzione della corruzione: ciò che conta, dunque, è la capacità di colpire, coinvolgere e veicolare un messaggio positivo. “Il fenomeno della corruzione attraversa purtroppo varie fasce del Paese – spiega la prof.ssa Del Zompo – e determina la diminuzione dell’interesse da parte degli investitori stranieri, che non si sentono sufficientemente garantiti dal nostro sistema. Questo determina, oltre ad un calo della qualità delle prestazioni e la sfiducia nelle istituzioni, un rallentamento dello sviluppo e della ricchezza. Con questa iniziativa contiamo di coinvolgere anche persone che potrebbero non essere attratte da questi argomenti, in modo da rendere sempre più percepita tra i nostri studenti l’urgente necessità di diffondere comportamenti etici nella nostra società”.

Sono previste due categorie di premi: accanto a quelli assegnati in base al numero di “like” raccolti su facebook, una giuria di esperti valuterà la composizione e l’originalità dei video, la capacità di sensibilizzazione e la dimensione di incoraggiamento alla collaborazione attiva, distinguendo a sua volta la categoria “corti” dalla categoria “spot”. Per ciascuno dei tre canali, al video primo classificato andranno mille euro, al secondo 500, al terzo 250.

Il concorso, organizzato dal Settore Prevenzione della corruzione di UniCa, è riservato agli studenti regolarmente iscritti, alla data del primo marzo 2017, ai corsi di studio (laurea, laurea magistrale, dottorato, specializzazione, master) di UniCa – siano essi in corso o fuori corso – indipendentemente dall’età anagrafica, dall’anno d’iscrizione e dal tipo di corso di studio, nonché agli studenti Erasmus attualmente ospiti di UniCa.

Link alla pagina del concorso:

https://www.facebook.com/AntiCorruzioneUniCa/

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Università e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...