L’Agenzia Nazionale Erasmus Plus premia l’Università di Sassari: punteggio massimo per la qualità delle mobilità internazionali

Il Programma europeo per l’istruzione, la formazione, la gioventù e lo sportArriva una nuova conferma per l’eccellenza che l’Università degli Studi di Sassari rappresenta nel campo delle mobilità internazionali.

Punteggio massimo per Uniss. L’Agenzia Nazionale Erasmus Plus, per il secondo anno consecutivo, ha attribuito all’Ateneo il punteggio massimo di 100 punti su 100 in relazione ai criteri qualitativi previsti dal Programma. Si tratta di un risultato per nulla scontato, se si pensa che nel 2014-2015 solo il 2 per cento degli oltre 230 Istituti di istruzione superiore coinvolti nel programma lo aveva raggiunto.

Il giudizio dell’Agenzia Erasmus Plus. Come recita il giudizio dell’Agenzia, ‹‹Gli obiettivi qualitativi e quantitativi del progetto sono stati ampiamente raggiunti dal beneficiario La mobilità studentesca è supportata da una rete di servizi e di incentivi di alto livello, che spiegano i risultati molto positivi ottenuti. Solo per menzionarne alcuni, ci si riferisce in particolare al sistema di anticipazione delle borse di studio in base all’ISEEU, che riesce ad avvicinare all’esperienza Erasmus anche gli studenti con minori opportunità economiche››. La nota prosegue menzionando il ‹‹sistema di incentivazione che guarda alle performances conseguite all’estero dagli studenti, ai più meritevoli dei quali va una quota dei fondi regionali; ancora, occorre citare le misure adottate dall’ateneo per incentivare la mobilità incoming, che vanno dall’istituzione di un vero e proprio Garante per gli studenti sino alla promozione di opportunità di traineeship sul territorio, iniziativa nota come “Erasmus Traineeship in Sardinia”. L’impatto del progetto a livello istituzionale, alla luce di quanto segnalato, è indubbiamente molto elevato; la crescita esponenziale delle mobilità costituisce il riflesso di una intensa quanto valida campagna di incentivazione effettuata dall’ateneo al proprio interno, nonché nella realtà locale e regionale, che rimane indubbiamente una buona pratica dalla quale trarre ispirazione.››

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in Università e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...