Apprendistato di alta formazione e ricerca: fino al 28 febbraio 2017, 6.000 euro a chi assume con questo contratto

In Sardegna, il primo accordo in materia di alto apprendistato è stato firmato l’11 dicembre 2012 tra gli atenei Sardi, la Regione Sardegna e le parti sociali e datoriali. L’anno successivo, il 29 ottobre 2013, i due atenei hanno sottoscritto un nuovo protocollo d’intesa con l’assessorato regionale del lavoro, per regolamentare i dottorati di ricerca in apprendistato.

Questa tipologia contrattuale viene introdotta per la prima volta nel nostro ordinamento giuridico dall’articolo 50 del d. lgs. 276/2003 e rientra nell’ambito delle misure di intervento previste dal programma FIxO di Italia Lavoro, che ha aperto un avviso pubblico per la concessione di contributi fino a 6.000 euro a tutti i soggetti privati che assumono giovani con contratti di apprendistato di alta formazione e ricerca: la scadenza è il 28 febbraio 2017.

L’ateneo del Capoluogo. Dalla firma del 2013 l’Università di Cagliari porta avanti l’attività di promozione dell’apprendistato di alta formazione e ricerca presso le imprese presenti nel territorio regionale e nazionale. Ma a tutt’oggi non tutti sono a conoscenza che, de facto, possono essere accostate le parole “contratto di lavoro” e “alta formazione e ricerca”.

La particolarità di questo contratto è la creazione delle condizioni per una collaborazione tra il mondo accademico e il sistema produttivo.

I risultati. Ad oggi sono stati assunti, con questo tipo di contratto, 48 giovani laureandi e laureati dell’Ateneo di Cagliari. Ha detto Anna Cotza, referente per il supporto e l’attivazione dell’apprendistato della Direzione Ricerca e Territorio dell’Università del capoluogo sardo: “questo tipo di apprendistato costituisce un’ottima opportunità per i neolaureati e per i laureandi dei corsi di laurea triennale e magistrale che abbiano sostenuto tutti – o quasi – gli esami e debbano solo preparare la tesi. Quest’ultima fase del percorso universitario può svolgersi in apprendistato, sulla base di un contratto della durata minima di 6 mesi, che potrebbe anche protrarsi oltre il momento del conseguimento del titolo di studio”.

Vantaggi e novità. Sono molteplici le opportunità offerte dall’apprendistato sia per l’università, che per i datori di lavoro e gli apprendisti:

  • continuità tra il percorso universitario e l’inserimento lavorativo dei laureati;
  • creazione di occasioni di lavoro qualificato, coerenti con gli studi intrapresi dai giovani;
  • possibilità, per i datori di lavoro, di assumere giovani con un buon livello di competenze e di contribuire allo sviluppo di tali competenze in collaborazione con l’università, beneficiando di rilevanti sgravi e incentivi economici.

La recente riforma dell’apprendistato ha introdotto ulteriori novità: per le ore di formazione che impegnano l’apprendista presso l’impresa, l’obbligo retributivo del datore di lavoro si riduce al 10%, mentre, per le ore di formazione che si svolgono presso l’università, non vi è alcun obbligo retributivo.

La tipologia che, per la sua flessibilità, risulta maggiormente apprezzata dalle imprese, è l’apprendistato di ricerca, dove l’apprendista svolge l’attività lavorativa e, in parallelo, sviluppa una ricerca su un tema di interesse del datore di lavoro, concordato tra il tutor aziendale e un docente universitario che svolge il ruolo di tutor formativo.

Ulteriori informazioni
http://www.unica.it/pub/3/index.jsp?is=3&iso=957

 

 

 

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized, Università e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...