Berecche e la guerra

Si terrà il 4 novembre, in via Genova 38, a Quartu Sant’Elena, alle ore 18,30, la rappresentazione di “Berecche e la guerra”, una novella di Luigi Pirandello, messa in voce e sviluppo del percorso di scrittura testo-teatro a cura di Gaetano Marino.

Berecche e la guerra è una implacabile rappresentazione del malessere e delle alterazioni causate dalla guerra in generale, dalla Grande Guerra in particolare. Un dramma rappresentato con tempi e luoghi diversi, nel quale la conflittualità è all’esterno ed all’interno, tra persone, personaggi e forma, che rappresentano una trappola/prigione inevitabile e feroce per ciascun individuo. “No: questa non è una grande guerra; sarà un macello grande, una grande guerra non è perché nessuna grande idealità la muove e la sostiene. Questa è guerra di mercato: guerra d’un popolo bestione, troppo presto cresciuto e troppo faccente e saccente, che ha voluto aggredire per imporre a tutti la sua merce e, bene armata e azzampata, la sua saccenteria.”

Ingresso libero

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in eventi, Uncategorized e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...