Meeting NETfficient: lo stato della rete elettrica di Borkum

Il 14 e il 15 giugno il CRS4 e l’Università di Cagliari organizzano il meeting semestrale del progetto “NETfficient: Energy and economic efficiency for today’s smart communities through integrated multi storage technologies” presso la facoltà di Architettura di Cagliari in via Santa Croce 67.

Il meeting è il quarto dall’inizio del progetto ed è riservato ai partner. Durante questo incontro si parlerà della rete elettrica dell’isola di Borkum, di come controllare l’energia prodotta e di come accumularla tramite le batterie. Inoltre durante la due giorni si parlerà di interventi tecnici mirati ai lampioni stradali.

Il progetto è destinato a trasformare in quattro anni (2015-2018) la rete di distribuzione elettrica dell’isola di Borkum, in Germania (nel mare del Nord), in una “Smart Grid” (una rete intelligente) attraverso lo sviluppo e l’implementazione di nuovi modelli di gestione sia dell’infrastruttura elettrica sia dei relativi benefici economici, con l’obiettivo di rendere questo tipo di investimento redditizio e replicabile nei diversi Stati europei. Per far ciò si ricorrerà all’utilizzo delle tecnologie di accumulo distribuito (batterie speciali, volani, recupero di batterie delle auto elettriche), dal livello domestico al livello di rete di distribuzione. Il risultato sarà un sistema elettrico che consentirà a livello locale un uso razionale dell’energia sia consumata sia prodotta da fonti energetiche rinnovabili.

Prevista nel progetto la promozione del concetto di “comunità intelligente” e l’introduzione di nuovi modelli di business e proposte di modifiche nelle norme di regolamentazione del sistema elettrico. Le attività di sperimentazione si svolgeranno in diverse sedi distribuite in tutta Europa.

Il CRS4 e l’Università di Cagliari si occuperanno di una delle parti più delicate del progetto: lo sviluppo del sistema di gestione dell’accumulo elettrico per ottimizzare l’utilizzo nei consumi locali della produzione di energia da fonti rinnovabili. Inoltre verranno sviluppati nuovi sistemi per la previsione di produzione e consumo elettrico destinati a consentire ai gestori di reti di distribuzione locali di partecipare attivamente al mercato dell’energia.

Il progetto europeo “NETFFICIENT: Energy and economicefficiency for today’ s smart communities through integrated multi storage technologies“, finanziato per 11 milioni di euro, coinvolge 13 partner europei, tra questi il Dipartimento di Ingegneria Elettrica ed Elettronica dell’Università di Cagliari, referente il professore Alfonso Damiano e il CRS4, referenti il dott. Luca Massidda, responsabile del gruppo Smart Energy Systems.

Ulteriori informazioni sul progetto NETFFICIENT

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in eventi, Uncategorized e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...