Le nuove sfide degli appalti pubblici. Bilancio di tre anni di Sportello Appalti Imprese

Un’intera giornata dedicata al tema degli appalti pubblici in Sardegna, in un momento storico cruciale che coincide con il varo del nuovo Codice dei Contratti e con l’introduzione di importanti cambiamenti nella filiera del procurement pubblico.

Si chiude così il terzo ciclo di attività dello Sportello Appalti Imprese e della prima edizione del master MAAP (Master in approvvigionamenti e appalti pubblici) del dipartimento di Studi di Impresa, Governo e Filosofia dell’Università degli Studi di Roma Tor Vergata, realizzato in collaborazione con Sardegna Ricerche.

L’evento finale, in programma il prossimo mercoledì 8 giugno 2016, a partire dalle 10,00 al Centro Culturale Il Lazzaretto di Cagliari, sarà l’occasione per fare il punto sul mercato degli appalti pubblici nell’isola, con i dati regionali aggiornati, e sull’attività dell’ultimo triennio dello Sportello Appalti Imprese, attivato da Sardegna Ricerche, in collaborazione con la Fondazione Promo Pa e con la società Poliste.

Sono stati quasi novemila, nei tre anni di attività del servizio, gli iscritti agli oltre 120 seminari e workshop organizzati dallo Sportello Appalti Imprese, che ha assistito oltre 750 aziende sulle procedure del Mepa (Mercato elettronico per la Pubblica amministrazione) e organizzato quattro delegazioni in Romania, accompagnando oltre 50 rappresentanti di imprese sarde nei loro percorsi di internazionalizzazione.

La giornata di mercoledì si aprirà con le introduzioni dell’assessore regionale alla Programmazione, e vice presidente della Giunta, Raffaele Paci e del direttore di Sardegna Ricerche, Giorgio Pisanu e proseguirà con i focus sul mercato degli appalti in Sardegna e i risultati conseguiti dallo Sportello Appalti Imprese, illustrati dal responsabile del servizio, Vincenzo Francesco Perra.

Sarà invece il presidente del Tar Sardegna, Caro Lucrezio Monticelli, nella prima relazione della sessione pomeridiana, a focalizzare l’attenzione sulla sfida delle competenze nel nuovo Codice dei contratti pubblici, con un punto di vista sugli aspetti legati ai contenziosi che spesso rallentano e ostacolano il procedimento pubblico.

Alle 15.30 è prevista una tavola rotonda sulle nuove sfide che attendono gli uffici acquisti di tutte le organizzazioni pubbliche alla luce delle nuove norme. Le conclusioni della giornata saranno invece affidate al direttore del Centro regionale di Programmazione Gianluca Cadeddu.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Sportello Appalti Imprese, Uncategorized e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...