Arriva anche in Sardegna la Fab Academy 2016: il più importante corso al mondo di fabbricazione digitale.

Per la prima volta arriva in Sardegna il più importante corso di Fabbricazione Digitale al mondo nato nel cuore del MIT di Boston: la Fab Academy 2016.

Il corso è arrivato per la prima volta in Italia nel 2015 ed a distanza di un anno, uno dei tre sardi diplomanti, Antonio Burrai, il fondatore del FabLab di Olbia, ha deciso di far partire ad Olbia il primo corso che riprende la struttura e i contenuti del corso “How to Make (Almost) Anything” tenuto da Neil Gershenfeld (docente del MIT di Boston e fondatore del primo Fab Lab).

Il corso si suddivide tra le lezioni tenute in videoconferenza dal docente del MIT, e la pratica tenuta in uno dei 50 FabLab partecipanti (tra questi quello di Olbia) dove si viene seguiti da istruttori locali che a loro volta hanno studiato nella Fab Academy.

Due sono gli elementi che fanno della Fab Academy un momento importante di formazione per gli artigiani digitali: é tuttora il corso più completo sulla fabbricazione digitale ma soprattutto ha creato un contesto dove sviluppare e condividere pratiche comuni di making ed un’ottima occasione di collaborazione tra i FabLab partecipanti.

Il corso partirà lunedì 11 gennaio 2016 alle ore 19:00 e ci si potrà iscrivere fino al 15 novembre compilando l’application form. Grazie alla sua impostazione trasversale è utile ed interessante per professori, artisti, progettisti, ingegneri, artigiani e tecnici, ma, come viene sottolineato nella pagina Fb questo “non è un corso per addetti ai lavori”ed inoltre “ci si può iscrivere pur non avendo alcun background tecnico”.

Gli argomenti principali del corso saranno:

  • fabbricazione digitale : stampa e scansione 3D, taglio laser, fresatura, creazione di stampi e uso dei materiali compositi;
  • elettronica : produzione e progettazione di schede, input e sensori, output e attuatori, sistemi di comunicazione tra schede elettroniche e tra elettronica e computer;
  • programmazione : programmare schede elettroniche, pagine internet o applicazioni per computer.

Ma la prima cosa che si insegna è proprio il modo di affrontare materie nuove “senza la paura di non essere alla altezza o di fallire, passando attraverso prototipi e versioni non funzionanti, imparando dai propri errori, dai tutor, ma soprattutto dai propri colleghi”.

Il livello di difficoltà è modulabile sulla esperienza dello studente: ogni esame ha un livello base per chi non non ha esperienza sul tema, ma naturalmente non vi è alcun limite nella possibilità di approfondire argomenti e tematiche.

Ulteriori informazioni oppure fablabolbia@gmail.com – www.fablabolbia.it

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Maker e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...