Termina il viaggio di Energie in Circolo

Visualizzazione di WP_20151029_10_57_09_Pro.jpgÈ arrivato al traguardo il percorso di Energie in Circolo, il viaggio nell’energia sostenibile in Sardegna, promosso dalla Regione Sardegna e realizzato da Sardegna Ricerche e Poliste: otto tappe in tutte le province dell’isola in due mesi, duemila cittadini coinvolti nelle attività di sensibilizzazione sui temi della sostenibilità, quasi mille tra bambini e ragazzi che hanno partecipato ai laboratori dedicati ai temi dell’energia pulita.

L’evento conclusivo si è svolto oggi a Cagliari con la festa della sostenibilità organizzata nei locali della Mem, durante la quale sono stati anche consegnati i sedici premi per gli enti pubblici e le imprese che si sono distinti nelle attività di promozione e realizzazione di buone pratiche in tema di energia sostenibile. Al workshop finale hanno partecipato gli assessori regionali all’Industria, Maria Grazia Piras, che ha consegnato i premi ai vincitori, e all’Ambiente, Donatella Spano, e l’assessore comunale alla Pianificazione strategica del Comune di Cagliari, Barbara Cadeddu.

I premi. A ottenere il primo premio come Comune in classe A nell’ambito del progetto Smart City è stata l’amministrazione di Baradili, il più piccolo comune della Sardegna, per aver realizzato progetti specifici di attuazione del PAES nei temi delle energie rinnovabili, efficientamento energetico, mobilità sostenibile, pianificazione urbanistica ed edilizia sostenibile, acquisti verdi, consumi responsabili, educazione alla sostenibilità. Hanno ottenuto il riconoscimento anche i Comuni di Villagrande Strisaili, Sant’Anna Arresi e Masainas. Nella categoria riservata ad altri enti pubblici si sono distinti l’Ipsar di Tortolì, con il ristorante didattico RistorArte, per l’impegno a creare pratiche virtuose nella filiera agroalimentare, nell’ambito della formazione di una nuova generazione di esperti della ristorazione, maggiormente attenti alla sostenibilità ambientale e sociale, e i Comuni di Mogoro e Ardauli. Tra le imprese, per la migliore gestione e processo tecnologico per la sostenibilità ambientale e per il miglior prodotto o servizio di sostenibilità ambientale, si sono aggiudicate i primi premi l’Hotel ecolabel e la Argiolas Formaggi.

I paes. Le 8 tappe del viaggio di Energie in Circolo hanno toccato, tra settembre e ottobre, ciascuna delle aree territoriali interessate dal progetto Smart City: Sulcis-Iglesiente (Sant’Anna Arresi); Marmilla (Barumini); Basso Oristanese (Arborea); Marghine e Alto Oristanese (Macomer); Nord Sardegna (Ozieri); Ogliastra (Tortolì); Provincia di Cagliari (Dolianova) e Cagliari.

Il progetto Smart City in tutta la Sardegna ha coinvolto 102 Comuni che hanno elaborato 31 Piani di azione per l’energia sostenibile (PAES), di cui 10 darea e 21 comunali. Alla base dei PAES c’è il Patto dei Sindaci, il principale movimento europeo che vede coinvolte le autorità locali e regionali impegnate ad aumentare l’efficienza energetica e l’utilizzo di fonti energetiche rinnovabili nei loro territori. Attraverso il loro impegno i firmatari del Patto intendono raggiungere e superare l’obiettivo europeo di riduzione del 20 per cento di emissioni di CO2 entro il 2020. Il PAES rappresenta dunque il documento programmatico e operativo che individua le strategie e definisce le attività che i Comuni firmatari intendono mettere in atto per raggiungere l’ambizioso obiettivo. In Sardegna i Comuni che hanno aderito al Patto sono 266.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Energia e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...