Sardegna Ricerche promuove il distretto sardo della sicurezza informatica

Sarà presentato nel corso del Security Summit Cagliari 2015, l’8 Luglio presso l’Auditorium di Tiscali, il progetto sTATA – secure Technologies Against Targeted Attacks, il cui obiettivo generale è la creazione sul territorio sardo di un distretto di imprese con competenze specifiche e avanzate nell’ambito della sicurezza informatica.

Il Security Summit è il più importante convegno italiano sulla sicurezza delle informazioni, delle reti e dei sistemi informatici e per la prima volta fa tappa in Sardegna. L’evento è organizzato dal CLUSIT – Associazione Italiana per la Sicurezza Informatica in collaborazione con l’Università di Cagliari, Sardegna Ricerche e Tiscali.

Il convegno cagliaritano offrirà l’occasione di approfondire i temi legati alla criminalità informatica con la presentazione del Rapporto CLUSIT 2015. Saranno inoltre messe in evidenza le sfide più attuali nell’ambito della sicurezza: l’Internet degli oggetti, il cloud e i dispositivi mobili, il sistema pubblico per la gestione dell’Identità Digitale (SPID), il nuovo regolamento europeo sulla privacy, la nuova figura professionale del DPO (Data Protection Officer).

La presentazione del progetto sTATA, con il titolo “La sicurezza informatica come elemento di competitività per le PMI sarde”, aprirà la sessione pomeridiana del Summit (ore 14:00) e sarà svolta da Giorgio Giacinto –referente scientifico del progetto‑ e Davide Ariu (Università di Cagliari) e dai rappresentanti di due delle imprese coinvolte: Giancarlo Mura (A-Key) e Marco Morini (Entando).

La partecipazione al Security Summit è gratuita previa iscrizione online sul sito

Il progetto sTATA si svolge sotto la guida del Dipartimento d’Ingegneria Elettrica ed Elettronica dell’Università di Cagliari ed è promosso da Sardegna Ricerche nell’ambito dei cosiddetti “progetti cluster”.  All’interno del progetto potranno svilupparsi idee, soluzioni e prodotti innovativi in risposta ai rischi di attacco informatico ai quali cittadini e aziende sono esposti.

I cluster sono gruppi di piccole e medie imprese che, dato un obiettivo condiviso, ideano e sperimentano progetti di sviluppo e di innovazione con il sostegno di Sardegna Ricerche e il contributo di Centri di ricerca e Università. I progetti cluster sono finanziati dalla Regione Sardegna nell’ambito del POR FESR 2007-2013, linea di attività 6.1.1.a “Promozione e sostegno all’attività di ricerca, sviluppo e innovazione dei Poli di Innovazione e dei progetti strategici“.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Sardegna Ricerche e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...