EDISON START UP CHALLANGE: vince eVeryride l’app che aggrega tutti i servizi di sharing

Durante l’Innovation Week di Edison Open 4EXPO le start up del mondo dell’energia, delle smartcommunitiese social innovation si sono sfidate davanti a una giuria di investitori per aggiudicarsi il programma di tutoring di Edison Pulse.

 Si chiama Lorenzo Polentes, ha 26 anni, trevigiano e la sua invenzione è eVeryride. È una app che aggrega tutti i servizi di car sharing, bike sharing e i futuri scooter sharingdi Milano, Roma, Firenze e Torino. Edison lo ha premiato durante l’Edison Start Up Challange, di venerdì 19 Giugno, l’iniziativa che ha visto sfidarsi le migliori start up italiane del mondo dell’energia, delle smartcommunities e della social innovation.

L’idea di Polentes è stata premiata tra 13 proposte in gara, dopo una scrematura di oltre 50 start up in corsa per il premio. I concorrenti hanno avuto a disposizione 4 minuti a testa per presentare il progetto, il business plan e indicare il mercato di appartenenza. E altri 3 minuti per rispondere alle domande della giuria, composta da Davide Turco, responsabile di Atlante Ventures Fund di Intesa Sanpaolo, Giusy Stanziola, dell’incubatore di imprese di Unicredit, Michele Novelli, partner di Innogest SGR, Marco Nannini, managing partner diItalianAngels For Growth, Alessandra Dettamanti, business developmentleader presso 3M Italia, Domenico Laudonia, managingpartner di Italian Brand Factory, Sergio Zannella, scientificnetwork manager di Edison, Kristian Mancinone, businnessdeveloper di Make a Cube e Andrea Prandi, direttore delle relazioni esterne di Edison.

La giuria ha riconosciuto alla app di Polentes grandi potenzialità, prima fra tutte quella di essere esportabile anche all’estero. Il meccanismo è molto semplice: in un’unica mappa vengono visualizzate le vetture a disposizione e l’utente ha la possibilità di comparare distanze e costi dei veicoli. Inoltre, può scegliere di attivare la funzione di allert che avvisa quando è disponibile un’auto nelle vicinanze.

Grazie alla vittoria del contest, eVeryride può usufruire del programma di tutoring di Edison riservato ai 10 finalisti del premio Edison Pulse, che destina 200 mila euro alle migliori start up nei settori dell’Energia e dello Sviluppo del Territorio.

Il secondo classificato è stato Mauro Paris con Roofgreen, che coniuga design italiano e sostenibilità grazie ai particolari rivestimenti applicabili facilmente a qualsiasi piano. Mentre il terzo classificato è Marco Geresia con Leaf, un vaso intelligente controllabile dallo smartphone che grazie ai sensori informa se c’è il sole, la quantità di raggi UV presente e suggerisce in base alla pianta quali sono le misure migliori da adottare.

Questa voce è stata pubblicata in Edison e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.