Security Summit: appuntamento a Cagliari l’8 luglio

Il più importante convegno italiano sulla sicurezza delle informazioni delle reti e dei sistemi informatici fa per la prima volta tappa in Sardegna, in collaborazione con l’Università degli studi di Cagliari, Sardegna Ricerche e Tiscali

Attesa la presentazione del progetto cluster sTATA – secure Technologies Against Targeted Attacks per la creazione sul territorio sardo di un distretto di imprese con competenze specifiche e avanzate nell’ambito della sicurezza informatica

Attualità delle tematiche, relatori e approfondimenti di altissimo livello gli elementi del successo di Security Summit che, dopo gli appuntamenti di Milano e Roma – e prima della data di Verona del 1° ottobre – organizza nel 2015 per la prima volta una tappa a Cagliari.

L’appuntamento è il prossimo 8 luglio presso il capoluogo sardo, al Tiscali Auditorium, con un programma che si articola dalle 9.00 alle 18.00. Partner d’eccezione, l’Università degli studi di Cagliari, Sardegna Ricerche e Tiscali, che apporteranno contributi capaci di contestualizzare alle realtà e alle istituzioni regionali la tematica della sicurezza delle informazioni delle reti e dei sistemi informatici, supportando così il CLUSIT – l’Associazione per la Sicurezza Informatica in Italia, che dal 2008 promuove Security Summit – nella sua missione di sviluppare la cultura della sicurezza nel nostro Paese.

Il Security Summit di Cagliari offrirà ai partecipanti l’occasione di approfondire i temi legati alla criminalità informatica con la presentazione del Rapporto CLUSIT 2015. Sono infatti in rapida ascesa anche nel nostro Paese le minacce del Cybercrime – oggi causa del 60% degli attacchi gravi a livello globale – e della Cyber War. Il Rapporto evidenzia inoltre come la Cyber Intelligence e i Social Network, sempre più nel mirino delle organizzazioni terroristiche quali veri e propri campi di battaglia nei confronti dei governi e delle istituzioni.

Nel corso del convegno cagliaritano saranno inoltre in evidenza le sfide più attuali in ambito sicurezza: l’Internet of Things, il Cloud e i dispositivi mobili; il Sistema Pubblico per la gestione dell’Identità Digitale (SPID); la Privacy e nuovo Regolamento europeo; l’emergente figura professionale del DPO (Data Protection Officer).

Di fianco alle sfide internazionali e nazionali, verrà poi presentato il progetto cluster sTATA – secure Technologies Against Targeted Attacks, il cui obiettivo generale è la creazione, sul territorio sardo, di un distretto di imprese con competenze specifiche e avanzate nell’ambito della sicurezza informatica. All’interno del progetto possono svilupparsi idee, soluzioni, e prodotti innovativi in risposta ai rischi di attacco informatico ai quali cittadini e aziende sono oggigiorno esposti.

Il programma completo del convegno di Cagliari è disponibile sul sito www.securitysummit.it.

La partecipazione è gratuitaprevia iscrizione da effettuarsi sul sito.

Data la natura formativa del convegno, i partecipanti potranno di acquisire crediti CPE (Continuing Professional Education) validi per il mantenimento delle certificazioni CISSP, CSSP, CISA, CISM o analoghe richiedenti la formazione continua.

Security Summit ha il patrocinio della Commissione Europea e dell’ENISA, l’Agenzia dell’Unione Europea per la sicurezza delle informazione e della rete ed è organizzato da CLUSIT, la principale associazione italiana nel campo della sicurezza informatica, e ASTREA, Agenzia di Comunicazione e Marketing, specializzata nell’organizzazione di eventi b2b.

Questa voce è stata pubblicata in Conferenze e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.