Lavori pubblici: un convegno punta sull’innovazione

Dallapprovvigionamento alla gestione del contratto, un’efficiente gestione dei lavori pubblici passa attraverso una maggiore spinta all’innovazione dei processi.

Formazione

Il convegno “Linnovazione nella filiera dei lavori pubblici, in programma giovedì 22 maggio alla Camera di Commercio di Sassari, affronterà questa problematica analizzando le varie tappe che costituiscono il processo di appalti dei lavori nella Pubblica Amministrazione, passando dalla strategia, progettazione e programmazione al monitoraggio, valutazione e analisi delle performance delle stazioni appaltanti.

L’evento, realizzato in collaborazione con la Camera di Commercio e con l’Ordine degli Ingegneri di Sassari, fa parte delle attività di animazione 2014 dello Sportello Appalti Imprese (www.sportelloappaltimprese.it): un servizio gratuito a sostegno degli operatori economici sardi intenzionati a entrare o a consolidarsi nel mercato degli appalti pubblici, ideato e promosso da Sardegna Ricerche in collaborazione con Promo PA Fondazione e l’Università di Roma Tor Vergata.

Il tema è di grande interesse, specie in questo momento in cui il settore è pesantemente colpito dalla crisi economica nazionale e internazionale. Attraverso la voce di esperti e il confronto tra imprese e stazioni appaltanti si cercherà infatti di individuare le sfide che attendono questo settore.

 

Apriranno i lavori Maria Paola Corona, Presidente di Sardegna Ricerche e Gaetano Scognamiglio, Presidente di Promo P.A. Fondazione.

Interverranno poi Annalisa Giachi, responsabile ricerche di Promo PA Fondazione, che tratteggerà lo scenario generale dellandamento del settore dei lavori pubblici in Sardegna, Gianluca Rovelli, del TAR Sardegna, che spiegherà le prospettive e l’evoluzione della normativa recente in materia di lavori, Francesco Mascia, esperto in contrattualistica pubblica che, sul tema dell’avvalimento nei lavori pubblici, metterà in luce le opportunitàper le piccole imprese a seguito delle recenti pronunce della Corte di Giustizia e, infine, Angelo Bianchi, esperto di public procurement, che imposterà un confronto tra la gestione dei contratti pubblici in Italia e nel contesto europeo, insistendo sui fattori di ritardo dellItalia e sulle proposte per un riallineamento alle best practice  dellUE.

 

Seguirà poi nel pomeriggio – dalle 14.30 alle 17.00 – una tavola rotonda coordinata da Gaetano Scognamiglio incentrata sulle criticità e opportunità nell’esecuzione e gestione dei lavori.

Prenderanno parte al dibattito: Gianni Medas, dirigente U.O. Espropri e processi autorizzativi, Abbanoa Spa, Luciano Murgia, Confartigianato Edilizia, Mauro Antonio Pietri, Presidente dellOrdine degli Ingegneri di Sassari, Francesco Planetta, Ance Nord Sardegna e Alberto Ricci, DG Cassa Edile Cagliari.

 

Il convegno è accreditato dallOrdine degli Ingegneri di Sassari e consente il riconoscimento di 3 crediti.

 

La partecipazione è gratuita, ma è richiesta liscrizione al sito:www.sportelloappaltimprese.it.

 

Questa voce è stata pubblicata in Camera di Commercio, Innovazione, Sassari e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.