Sportello Appalti Imprese, nuovo appuntamento a Nuoro

L'immagine raffigura un uomo che pensa davanti ad una lavagna

Aggregazione degli acquisti nella PA: un convegno spiega i vantaggi

Si svolgerà giovedì 27 marzo presso la Camera di Commercio di Nuoro (via Papandrea, 8) il convegno “Aggregazione degli acquisti per una spesa pubblica più efficiente ed efficace: Centrali di committenza e stazioni uniche appaltanti a livello locale“. L’incontro, realizzato in collaborazione con la Camera di Commercio di Nuoro, fa parte delle attività di animazione 2014 dello Sportello Appalti Imprese (www.sportelloappaltimprese.it): un servizio gratuito a sostegno degli operatori economici sardi intenzionati a entrare o a consolidarsi nel mercato degli appalti pubblici, ideato e promosso da Sardegna Ricerche in collaborazione con Promo PA Fondazione e l’Università di Roma Tor Vergata.

Il tema che verrà affrontato durante questa giornata di lavori sarà quello dell’aggregazione degli acquisti attraverso l’istituzione e l’utilizzo delle centrali di committenza e stazioni uniche appaltanti a livello locale, con l’obiettivo di gestire la spesa pubblica in modo più efficace ed efficiente.

Un argomento di grande interesse tanto per le imprese quanto per le stazioni appaltanti, su cui verrà aperta una riflessione anche grazie al confronto tra best practice e alla presentazione di esempi virtuosi di collaborazione.

Ad aprire il convegno sarà Giovanni Carmelo Pirisi, Segretario Generale della Camera di Commercio di Nuoro. Seguirà l’intervento di Vincenzo Francesco Perra, Responsabile dello Sportello Appalti Imprese, che illustrerà le attività messe in atto dallo Sportello per favorire i processi di aggregazione degli acquisti e networking.

Antonio Bertelli, Servizio Provveditorato del Comune di Livorno, dopo aver illustrato le opportunità offerte dal nuovo quadro normativo, presenterà il modello Toscano di aggregazione degli acquisti, mentre Davide Atzei, Servizio Provveditorato, Regione Autonoma della Sardegna, parlerà delle opportunità dell’utilizzo di Sardegna CAT per le imprese e le stazioni appaltanti. L’esperienza della Puglia verrà riportata da Tommaso Bruno Marolla, responsabile del Servizio EmPULIA, per gli acquisti delle PA regionali. Chiuderà il dibattito Davide Atzei che nel pomeriggio farà una dimostrazione operativa rivolta alle imprese per l’utilizzo dell’Albo Fornitori di Sardegna CAT.

La partecipazione è gratuita ma è obbligatoria l’iscrizione al sito www.sportelloappaltimprese.it

 

Questa voce è stata pubblicata in Camera di Commercio, Sardegna Ricerche e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.