Fondi europei: 3,4 milioni di euro per la formazione delle amministrazioni del mezzogiorno

 

Il prossimo 13 novembre nella sede del Ministero per la pubblica amministrazione e la semplificazione (Palazzo Vidoni – sala Tarantelli, ore 10.30) verrà presentato il Progetto Esperi@, rivolto alle amministrazioni del Mezzogiorno in vista del nuovo ciclo di programmazione 2014-2020.

Il Progetto, gestito da Formez PA su incarico del Dipartimento per la Funzione Pubblica, assegnerà ad otto regioni 3 milioni 400 mila euro per la selezione di esperti di politiche di coesione, il reclutamento di giovani laureati o la riqualificazione di personale interno alle amministrazioni, la creazione di short list di professionisti su base regionale.

L’incontro sarà l’occasione per ascoltare le esigenze specifiche dei destinatari del progetto prima della ripartizione delle risorse finanziarie nei 5 ambiti del progetto.

Tutti gli interessati sono pertanto invitati a partecipare dandone comunicazione alla segreteria organizzativa: tel. 06-84893258; mail ripam@formez.it

Prenderanno parte all’evento il Capo Dipartimento Antonio Naddeo, il Presidente di Formez PA Carlo Flamment e il Direttore Area Formazione di Formez PA Secondo Amalfitano.

Per ulteriori informazioni e per consultare il programma aggiornato: http://www.formez.it

Fonte: Comunicato Stampa

Questa voce è stata pubblicata in Formez e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.