ING DIRECT lancia il concorso “Bit Bum Bam”

ING DIRECT lancia il concorso “Bit Bum Bam”.

L’obiettivo è quello di invogliare le persone a candidare un proprio progetto legato al mondo dell’educazione e della tecnologia e di aiutare concretamente alla realizzazione dei progetti migliori.

La tecnologia dovrà essere il facilitatore, lo strumento attraverso il quale si compie
l’opera di educazione verso i giovani e con particolare riferimento al target bambini 0-10 anni.

Con educazione non si intende solo l’istruzione scolastica, bensì i diversi ambiti che compongono la crescita e lo sviluppo formativo dei più piccoli (musica, sport, discipline artistiche…).

Saranno ammessi al concorso sia Progetti ancora in uno stadio esclusivamente concettuale, sia Progetti già esistenti e parzialmente realizzati.

Sono state individuate tre categorie del concorso in cuisarà possibile candidare i Progetti:

  • 1)Per crescere: tecnologia per educare (es. App, giochi, e-book multimediali per aiutare l’apprendimento extrascolastico/in famiglia);
  • 2)Per integrare: tecnologia per includere (es. Tools o programmi per aiutare i bambini ad apprendere e a relazionarsi tra loro, superando diversità di lingua, cultura o abilità);
  • 3)Per imparare: tecnologia per insegnare (es.programmi o infrastrutture per innovare l’insegnamento a scuola).

Bit Bum Bam vuole dare, pertanto, visibilità ai progetti legati all’educazione che coinvolgono le nuove generazioni e idee innovative per l’insegnamento a 360°.

Il vincitore sarà selezionato fra tre finalisti, scelti anche in base ai voti della community.
I progetti finalisti avranno a disposizione 5.000 € da spendere in beni e servizi per realizzare la propria idea e saranno seguiti per due mesi da iStarter, un incubatore e acceleratore di idee che supporta le startup con un programma di tutoraggio e di consulenza specifica, attraverso una rete diversificata di giovani professionisti e consulenti senior.
 
Il vincitore riceverà ulteriori 25.000 € da spendere in beni e servizi per realizzare il proprio progetto. Inoltre, sarà affiancato per 6 mesi, sempre da iStarter.

Durante questi mesi, i tre finalisti dovranno sviluppare concretamente il loro progetto per giungere preparati alla premiazione finale, prevista per l’11 febbraio 2014, in concomitanza con il Safer Internet Day

Si possono inviare le candidature fino al 13/11/2013

Ulteriori informazioni: Bit Bum Bam

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.