Premio Internazionale “DONNA PER L’AMBIENTE 2013 MIMOSA D’ORO” a Daniela Ducato

L’associazione Donne Ambientaliste in collaborazione con le associazioni e le fondazioni per l’ambiente, il Ministero dell’Ambiente del Territorio e del Mare e Donne Ambiente Italia organizza la Cerimonia del Premio Internazionale  Donna per l’Ambiente 2013 Mimosa d’Oro durante la quale verrà premiata Daniela Ducato.

La cerimonia di terrà a PARMA  Sabato 9 marzo  ore 16.30 Palazzo Soragna, sede dell’Unione Industriali di Parma.

Durante la cerimonia, Carlo Quintelli, direttore del Festival Architettura e professore di Composizione Architettonica e Urbana del  Dipartimento di Ingegneria e Architettura dell’Università di Parma converserà con la premiata.

Il Premio istituito dall’Associazione Donne Ambientaliste ha il sostegno delle maggiori  associazioni e fondazioni  per l’Ambiente, come Greenpeace, Legambiente, WWF, FAI, con lo scopo di promuovere la diffusione dell’eccellenza femminile nella salvaguardia del pianeta.

Nell’albo d’oro della manifestazione, tra le 22 donne premiate nelle precedenti edizioni, segnaliamo:

la conduttrice televisiva Licia Colò divulgatrice televisiva di temi naturalistici ed ambientali, Catia Bastioli di Novamont, Giulia Maria Crespi presidente onorario del FAI Fondo Ambiente Italia, la scienziata Vandana Shiva, l’astrofisica Margherita Hack,  la giornalista di Report  Milena Gabanelli.

L’Italia e il mondo necessitano più che mai di donne innovative e coraggiose.

Daniela Ducato è un esempio dell’Italia in cui crediamo e che abbiamo il piacere di premiare a Parma.

Daniela Ducato, a cui il Corriere della Sera ha attribuito il premio Sette Green Award, considerandola a ragione una star della creatività italiana è anche Itwinner, già premiata nel 2011 come migliore donna italiana innovatrice. A Parma  riceverà  il Premioper aver fatto della ricerca ambientale il fulcro di un progetto imprenditoriale etico e straordinariamente innovativo”. Daniela Ducato a Parma  riceverà  Il Premio, edizione 23esima, istituito dall’Associazione Donne Ambientaliste e sostenuto dalle maggiori  associazioni e fondazioni  per l’Ambiente, come Greenpeace, Legambiente, WWF, FAI, Donne Ambiente Italia per  promuovere la diffusione dell’eccellenza femminile nella salvaguardia del pianeta.

IL  PROTOCOLLO  LA CASA VERDE CO2.0

Il distretto di filiera coordinato da Daniela Ducato, oltre a realizzare materiali eccellenti pluripremiati (edilana, edilatte, ortolana, editerra ecc.) ha dato vita all’innovativo protocollo  “La Casa Verde CO2.0” uno straordinario strumento di eccellenza ambientale ed etica -unico al mondo nel suo genere- nel campo  dell’edilizia.

A giugno in Korea (Seoul) la Ewha Womans University, l’università femminile più grande al mondo, assegnerà a Daniela Ducato il premio per le produzioni europee per la green economy  con un riconoscimento  speciale per  l’impegno profuso a favore dei prodotti  inclusivi della capacità delle donne, rispettosi del pianeta.

Nella città di San Paolo del Brasile dove vive la più grande comunità mondiale di origini italiane, il polo produttivo di Casa Verde CO2.0 è riuscito a far nascere

un originale distretto multiculturale del design, che nonostante le distanze sarà a filiera corta, ed eviterà  sprechi alimentari grazie ad un uso inconsueto e

innovativo della terra cruda. A marzo il più grande Network dell’Emisfero Sud del Mondo, dedicherà  al progetto di Casa Verde CO2.0 un reportage sul  Made in Italy dell’edilizia e inizierà il percorso in Sardegna nelle Case a Corte del Comune di Guspini dove è nata la prima idea della filiera Italia-Brasile CO2.0 a spreco zero.

Daniela Ducato ha avuto il merito di creare il polo produttivo per la bioedilizia più importante d’Italia, senza cadere nel campanilismo, nel regionalismo, ma aprendosi al mondo. Ha lavorato con umiltà e aggregato oltre 40 eccellenze green  da ogni parte della Sardegna e  32 produttori di altre regioni, allargando così la piattaforma di scambio e di condivisione di materiali, competenze e innovazioni  dell’edilizia sostenibile con oltre 400 materiali prodotti.

Senza mai pretendere nulla dalle istituzioni pubbliche  e senza alcun tipo di assistenzialismo, Daniela Ducato è stata capace di unire e valorizzare la sua Sardegna e la nostra Italia senza tracciare confini grazie alla capacità di realizzare una comunità di aziende che insieme fanno eccellenza, ricerca tecnologica e raccontano la nostra cultura e i nostri talenti.

 

Daniela Ducato è un esempio dell’ Italia in cui crediamo e che abbiamo il piacere di premiare a Parma.

Sul web sono migliaia le news sul Polo Produttivo per la bioedilizia  “La casa verde Co2.0” e le relative aziende.

Abbiamo scelto per voi gli articoli recenti tra quelli che ci sembrano più significativi

IL CORRIERE DELLA SERA  da un gruppo di mamme al primo polo italiano di bioedilizia

 http://www.corriere.it/ambiente/ecostorie/2013/gennaio/daniela-ducato-casa-verde_fa72a416-4a9a-11e2-bd66-a2d11be54edf.shtml

SORGENIA ENERGIE SENSIBILI  la casa verde italiana che ha stregato il mondo

http://www.energiesensibili.it/numero-92/sviluppo-sensibile/la-casa-verde-italiana-strega-il-mondo

ADNKRONOS  In Sardegna la bioedilizia buona pulita e giusta

http://www.adnkronos.com/IGN/Sostenibilita/World_in_Progress/In-Sardegna-la-bioedilizia-buona-pulita-e-giusta-che-rispetta-ambiente-e-lavoro_314084800528.html

e  le interviste radiofoniche

RADIOMONTECARLO    http://podcasting.radiomontecarlo.net/rmc/index.php?id=24874

RADIO SOLE 24 ORE  http://shoutcast.radio24.it/main.php?dirprog=Si%20pu%F2%20fare%2C%20cronache%20da%20un%20paese%20migliore&articolo=immobili-riciclo-baratto-ducato-green-ambiente-social-network-napoli

http://shoutcast.radio24.it/main.php?dirprog=Si%20pu%F2%20fare%2C%20cronache%20da%20un%20paese%20migliore&articolo=italia-viaggio-idee-cambiamento-responsabilita-daniel-tarozzi

RADIO NAZIONALE OLANDESE

TG RAI http://www.tg3.rai.it/dl/tg3/rubriche/PublishingBlock-407cb9d7-d4f2-4185-9883-c7f199892c8d.html#

Fonte: Comunicato Stampa

Questa voce è stata pubblicata in Bioenergetica e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.