Le competenze acquisite nell’Università debbano convogliare, quando possibile, in progetti imprenditoriali – Intervista a Fabrizio Mulas “Everywhere RAce”

Everywhere race! che significa “gareggia ovunque” è un’app ideata e creata da un’assegnista di ricerca dell’Università di Cagliari, facoltà di Informatica, che permette di creare competizioni virtuali in tempo reale “Ovunque tu sia, gareggia con altre persone, in tempo reale! Gareggia con i tuoi amici, ovunque essi siano.”   

com’è nata l’idea?
qualche anno fa mi è venuta l’idea… io corro, amatorialmente, ed anni fa, correvo spessissimo la notte per problemi di tempo e avevo appena iniziato a programmare sugli smartphone android.

Per rendere l’esperienza della corsa piu’ piacevole e motivante mi e’ venuta l’idea di creare un’app per permettere alle persone di sfidarsi tra di loro, ovunque si trovino nel mondo. In questo modo ci si sente meno soli e l’allenamento è meno faticoso e più divertente.

E poi?
Abbiamo portato avanti l’idea come progetto di ricerca del Dipartimento di Informatica dell’Università di Cagliari, effettuando ricerche sulle nuove tecnologie applicate allo sport.

Il gruppo di ricerca era ed è costituito dall’ing. Salvatore Carta (capo del gruppo) e me, ed abbiamo presentato e prodotto alcune pubblicazioni su queste tematiche. Recentemente si è unito al gruppo anche il dott. Paolo Pilloni, in qualità di dottorando in informatica.  A partire dai risultati della ricerca, ho deciso (personalmente) di effettuare un “branch” di industrializzazione, sfruttando le conoscenze acquisite per realizzare dei prodotti concreti che andassero oltre la semplice ricerca teorica.

Quindi la ricerca sta alla base dell’imprenditoria…
Sono convinto che le competenze acquisite nell’Università debbano convogliare, quando possibile, in progetti imprenditoriali, per creare ricchezza per il territorio e la nazione. Lo stretto legame tra industria ed università è un modello di sviluppo in cui credo particolarmente e che sto cercando di perseguire.

Coerentemente con questo obiettivo, ora vorrei creare una startup per sfruttare i risultati delle ricerche. Per questo sto partecipando a competizioni nazionali ed internazionali per la creazione di start up e contestualmente sto andando alla ricerca di partner e di finanziatori.

quante volte è stata scaricata
L’applicazione è presente sul market Android da pochissimo tempo, poco più di un mese, ed è ancora in versione beta. Ha totalizzato circa 1000 download. È gratis e chiunque abbia uno smartphone Android può scaricarla e provarla.

Come funziona?
Il funzionamento è semplice e molto intuitivo. Una volta scaricata l’app si ha la possibilità di creare una nuova gara inserendo un nome, la distanza desiderata, lo sport voluto e l’orario di partenza. In pratica non è molto dissimile da quanto avviene “realmente”, e in qualunque parte del mondo voi vi troviate partirete nello stesso momento. Durante la gara poi si possono vedere la “posizione” le distanze degli avversari ecc… come se ci fosse un cronista che commenta e segue gli avvenimenti… Alla fine della gara l’applicazione mostra la “classifica ufficiale” con l’ordine di arrivo ed i tempi. Inoltre l’applicazione è integrata con Facebook e permette di trovare le gare a cui sono iscritti i propri amici, così da potersi a propria volta iscrivere e correre con loro.

Ma vale solo per la corsa oppure…
No… certo l’idea mi è venuta correndo essendo quella una mia passione ma l’app può essere utilizzata per tanti sport… bici, pattinaggio, sci… e così via… volendo anche in palestra…

Inoltre si possono associare eventi virtuali a gare reali….

Cioè?
Ad esempio la maratona di new york… vuoi parteciparci ma non puoi? Nessun problema basta creare un evento associato a quella gara e magari sei a casa tua sul tapis roulant gareggiando con i maratoneti…

Progetti per il futuro?
Tanti. Sto organizzando assieme ad altre persone una serie di eventi a carattere sportivo che animeranno il lungomare del Poetto, punto di passaggio in questa stagione di tantissime persone, nonché fortemente frequentato da runner, ciclisti, pattinatori, jogger e tanti altri sportivi. In tal modo, all’interno di un punto di raccolta di altri sport, i passanti potranno conoscere Everywhere Race! e provarlo personalmente. L’iniziativa sta riscontrando notevole interesse e ci sono pertanto ottime probabilità che il tutto si realizzi.

Inoltre con l’aiuto di alcuni organizzatori di eventi sportivi che ho coinvolto, organizzerò delle mini corse in varie parti della città, dove le persone (anche turisti) potranno partecipare ad un unico evento virtuale da varie parti della città. Similmente, ho ricevuto proposte per organizzare questi “mini-eventi” in altre città della Sardegna, inseriti in iniziative turistiche.

La maratona di Cagliari… com’è andata?
In occasione della maratona di Cagliari abbiamo sperimentato per la prima volta la nuova funzionalità “Eventi Reali” che permette di partecipare virtualmente a gare reali, a chiunque ed ovunque nel mondo.

In questo modo si può da una parte essere presenti virtualmente all’evento e dall’altra consentire ad amici e familiari di seguire in tempo reale l’andamento della propria gara.

Siamo contenti di come sono andati i test, a parte qualche problema tecnico di lieve entità, il sistema nel complesso ha funzionato!

Dai feedback che abbiamo ricevuto durante l’evento abbiamo individuato altre funzionalità da aggiungere ad Everywhere Race! e stiamo già lavorando per aggiungerle.

Se avete perso l’occasione di partecipare a questo primo evento, presto troverete altri eventi organizzati da noi.

Invece difficoltà?
Le difficoltà e gli imprevisti sono stati innumerevoli, trasformare un risultato di ricerca in un prodotto finito per il consumatore finale è un lavoro molto lungo e complesso, diverso dalle dinamiche accademiche. Per realizzare un prodotto occorre un team di lavoro che si occupi esclusivamente del prodotto e delle dinamiche aziendali. Occorre quindi costituire un’azienda, una startup.

di Alessandro Ligas

Ulteriori informazioni si possono trovare al seguente link
http://www.everywhererace.com/it-home

Questa voce è stata pubblicata in Cagliari, Intervista, Start Up e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Le competenze acquisite nell’Università debbano convogliare, quando possibile, in progetti imprenditoriali – Intervista a Fabrizio Mulas “Everywhere RAce”

  1. Pingback: “Le competenze acquisite nell’Università devono convogliare, quando possibile, in progetti imprenditoriali” – Intervista a Fabrizio Mulas “Everywhere RAce” | Aladin Pensiero

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.